Modena, 05 giugno 2019

Comunicato stampa

 

FAIB-CONFESERCENTI MODENA A FIANCO DEI COLLEGHI

“Un successo la chiusura delle stazioni di servizio indetta oggi a sostegno dei gestori e colleghi IP e Total Erg: adesioni in tutto il territorio modenese”

Una delegazione di modenesi era presente anche a Roma al presidio al MISE

 

È stata coronata dal successo la serrata a livello nazionale, dei gestori IP e TotalErg di Italiana Petroli indetta oggi, a cui anche gli operatori di FAIB-Confesercenti Modena avevano dato la propria adesione. In città come sul territorio modenese la chiusura degli impianti ha sfiorato il 90%. “Con lo sciopero – evidenzia FAIB Modena – i gestori tutti, oltre quelli coinvolti direttamente, hanno voluto segnalare la stanchezza di fronte a continue promesse, ad insostenibili condizioni economiche ed operative che non garantiscono la minima sostenibilità delle attività esercitate, con perdita irreversibile delle garanzie assicurate dalla contrattazione nazionale prevista per il settore della distribuzione carburanti.”

 

A sostegno della vertenza FAIB-Confesercenti, insieme alle altre sigle sindacali hanno organizzato un presidio di alcune centinaia di gestori in via Molise a Roma, sotto la sede del Ministero dello Sviluppo Economico, con la partecipazione di rappresentanze provenienti da tutt’Italia, tra le quali una da Modena. Il Mise preso atto delle istanze presentate, dalle associazioni rappresentanti gli operatori di servizio ha assicurato l’apertura immediata del tavolo di conciliazione delle vertenze collettive fissando il primo incontro già il 10 giugno prossimo.

 

Per informazioni: Ufficio Stampa Confesercenti Modena. Filippo Pederzini

Tel. 059/892640 – Mob. 393/0875555 – f.pederzini@nevent.it – C. 55/2019

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.