E’ stato firmato oggi dal Presidente del Consiglio, Mario Draghi, il decreto (testo completo qui) che definisce le modalità di rilascio delle Certificazioni verdi digitali Covid-19, così come previsto dall’articolo 9 comma 10 del DL Riaperture.

In particolare il DPCM si compone di 19 articoli e individua:

  • le specifiche tecniche per assicurare l’interoperabilità delle certificazioni verde Covid-19 e la Piattaforma nazionale-Certificazioni verdi digitali;
  • le specifiche tecniche per l’interoperabilità della Piattaforma nazionale-Certificazioni Verdi Digitali e le analoghe piattaforme istituite negli altri Stati membri dell’Ue, tramite il Gateway europeo;
  • i dati che devono essere riportati nelle certificazioni verdi Covid-19;
  • le modalità di aggiornamento delle certificazioni, le caratteristiche e le modalità di funzionamento della Piattaforma nazionale-Certifcazioni Verdi Digitali; la struttura dell’identificativo univoco delle certificazioni verdi Covid-19 e del codice a barra interoperabile;
  • l’indicazione dei soggetti deputati al controllo delle certificazioni;
  • i tempi di conservazione dei dati raccolti ai fini dell’emissione delle certificazioni e le misure per assicurare la protezione dei dati personali contenuti nelle certificazioni.

Con la firma del Decreto si realizzano le condizioni per l’operatività del Regolamento Ue sul Green Pass, che a partire dal prossimo 1° luglio garantirà la piena interoperabilità delle certificazioni digitali di tutti i Paesi dell’Unione. In tal modo, sarà assicurata la piena libertà di movimento sul territorio dell’Unione a tutti coloro che avranno un certificato nazionale valido.

La certificazione si può ottenere:
– dal sito del Governo dedicato: https://www.dgc.gov.it/web/
– tramite le App “Immuni” o “Io”
– dal Fascicolo Sanitario Elettronico
– presso medici di medicina generale, pediatri di libera scelta, farmacie 

Per l’iscrizione on line è necessario avere una tessera sanitaria valida o lo SPID

A questo link  https://www.dgc.gov.it/web/faq.html trovate le risposte alle domande più frequenti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.